sabato 2 aprile 2011

Niente è per sempre ...


L' eterno?
caratteristica forse di un diamante, ma non di certo delle placchette... e di un sacco di altre cose.
Quelle che vedete nella foto, sono, anzi erano le protezioni di "Miracle", via gettonata di Ceredo.
Ad essere precisi, il pezzo in alto a destra, è quel che resta della prima protezione... il resto è rimasto in mano a sconosciuti .... ma è stato ritrovato a terra...
Le gloriose placche "Petzl", sono con il tempo diventate come pasta sfoglia, al punto che si riescono a a "sfogliare" con l' unghia di un dito...
Nulla di nuovo, è cosa risaputa, ma l' idea di averci volato sopra il giorno prima... è per me cosa nuova...
Questo post, inutile come tutti gli altri, ha il solo scopo di togliere la certezza che una via chiodata a tasselli e placchette, "è sicura per sempre"...
Meglio dare un occhio, meglio coltivare il dubbio, guardate con più attenzione maillon arrugginiti, fissi scavati, e placchette "di pastafrolla".
Spezzo una lancia in favore dei "Locals":
è solo grazie a loro se il problema è stato segnalato e risolto.
Un Grazie a
Beppo per il materiale nuovo,
Vanni per il "lavoro",
e grazie a tutti quelli che hanno tentato di proteggere invano la via dagli assalti dei climber...
nonostante un chiaro invito a non scalare... (fosse solo la prima piastrina rotta...)
i Balenghi, (mai come in questo caso...) continuavano a bombardare di voli la povera "Miracle"...
Fine ramanzina, Ceredo inizia a mostrare le prime rughe, anche a causa del materiale utilizzato.
Materiale sicuro, ma a volte di produzione artigianale, se non "agricolo"...(vedi maillon e grilli).
Allego altre due foto, e concludo augurandomi una prossima richiodatura, trovando magari dei fondi per mettere materiale certificato e duraturo... poi per il resto, e parlo di manodopera... per fortuna esistono i "locals"

N.B. Piastine come queste, sono presenti anche su altre vie, cito a memoria...
Scontro Finale, idrospeed, forse anche wonderwall, prendete con le molle il tutto, potrei ricordare male, ma nel dubbio... "date un occhio" alla piastrina.


1 commento:

  1. Educativo (per chi sa raccogliere il messaggio).

    RispondiElimina